Filtra

La pittura pompeiana

Disponibile

Disponibile

COD: 9788851005757 Categorie: , , ,
Autore

Data di pubblicazione

Editore

ISBN

Lingua di pubblicazione

Luogo di interesse

,

Napoli, 2009, Electa. Cm. 25×18, pp. 577, ill. 312 a colori nel testo, ril. con sovrac.
Primo catalogo ragionato degli affreschi conservati presso il Museo Archeologico di Napoli. La più grande collezione di pittura romana con centinaia di esempi provenienti da Pompei ed Ercolano.

Il catalogo ragionato delle pitture del Museo Archeologico Nazionale di Napoli comprende un repertorio unico al mondo: si va dalle più sobrie partiture “a incrostazione”, in cui si otteneva il marmo dal pennello, alle megalografie di Boscoreale in cui principi e filosofi si stagliano su un “rosso pompeiano”, indubbia eco dell’arte ellenistica, dalle architetture illusionistiche per incantare l’élite fino ai più raffinati arabeschi. Un’eccellente campagna fotografica documenta finalmente i colori antichi e dettagli mai visti svelati dai più recenti restauri che hanno permesso di confermare o rivedere le correnti interpretazioni in schede accurate e in microsaggi utili a ricostruire i contesti di provenienza all’interno di programmi figurativi più ampi, di approfondire generi peculiari come la pittura di giardino, e inoltre tutti gli aspetti della tecnica pittorica e dell’organizzazione dei cantieri. Ma il libro è anche un viaggio per immagini attraverso il mondo greco-romano: dagli dèi ed eroi del mito ai rituali del sacro, dalle scene di vita quotidiana fino all’erotismo, dai ritratti agli incunaboli della natura morta e del paesaggio che ci permettono di immaginare le ville sul mare come gli scenari esotici di paradisi lontani, la rissa tra pompeiani e nucerini nell’anfiteatro di Pompei e il Vesuvio ancora coperto dalle viti di Bacco.

Disponibile

Torna in cima