Amico Aspertini (1474-1552) artista bizzarro nell’età di Durer e Raffaello. A cura di Andrea Emiliani e Daniela Scaglietti Kelescian.

Non disponibile

Non disponibile

COD: 9788836611515 Categorie: , ,
Peso 1,50 kg
ISBN

Editore

Data di pubblicazione

Cinisello Balsamo, 2008. Cm. 30×24, pp. 367, ill. a col. e in nero n. t., br.
Catalogo della mostra tenutasi a Bologna nel 2008-2009.

Non disponibile

Descrizione

Prima esposizione monografica dedicata al più importante rappresentante del manierismo emiliano, largamente attivo anche a Roma e in Toscana. Disegni, sculture, miniature, manoscritti provenienti dai più importanti musei d’Europa permettono di ricostruire, secondo scrupolosi canoni filologici, il percorso di quest’artista affascinato dalle incisioni moderne di Durer come dalle testimonianze dell’arte classica.

Torna in cima